Psicologia

5 domande difficili da te stesso, che non possono essere rimandate se vuoi essere felice


Sei pronto a fare tutto per essere felice?

Di solito questa domanda dà alle persone una ragione per pensare e seriamente pensare a quanto male vogliono essere felici. La felicità richiede alcuni cambiamenti audaci.

Mi viene spesso chiesto come sono riuscito a creare una vita felice e abbondante, nonostante la morte di mio figlio, la rovina finanziaria dopo un divorzio, e le mie responsabilità di prendermi cura del mio figlio disabile e del mio nuovo marito con sclerosi progressiva.

Vedono le difficoltà che ho vissuto e le difficili scelte che dovevo fare per essere felice, e vogliono scoprire come possono fare lo stesso. Ti dirò che non è stato facile, è stato un modo lento, ma alla fine ho superato l'oscurità e di nuovo sono diventato una persona più gioiosa. Ecco perché ho iniziato ad aiutare altre donne che stanno lottando per trovare la felicità e vivere una vita piena.

Molti di noi condividono desideri simili: vogliamo essere apprezzati, raggiungere la realizzazione personale e avere un partner con cui condividere esperienze. Vogliamo provare passione e vita piena. Ma per molti, questi obiettivi sembrano irraggiungibili. Se sei deluso dal fatto che non vivi la vita che hai rappresentato, ciò potrebbe essere dovuto al fatto che ti chiedi scusa. Alcuni di essi includono la decisione di "posticipare" la propria felicità per il bene dei propri figli.

Sì, puoi essere felice oggi. Ma questo ti richiederà di guardare onestamente te stesso e rispondere alle seguenti cinque domande:

1. Sei pronto ad ammettere le tue paure?

Riesci a sbrogliare ciò che veramente temi e a riconoscerlo non solo per te stesso, ma anche per il tuo migliore amico, collega o familiare? Solo quando iniziamo a trattarci onestamente possiamo creare un vero cambiamento.

2. Sei pronto per apportare modifiche importanti?

Sì, il cambiamento è spaventoso. Che si tratti di un cambiamento di status sociale, stato civile o carriera, dovrai cambiare le cose, se non sei felice o soddisfatto. Talvolta si tratta di modifiche minori, come il sollevamento di un adolescente in un modo diverso. Ciò può portare alla perdita di amici, alla necessità di trasferirsi in una casa più piccola o addirittura interrompere una relazione con un marito che ha problemi con la dipendenza. Comprendi che non otterrai mai altri risultati se continui a fare lo stesso.

3. Sei pronto a farti una priorità?

Pensare a te stesso non è egoistico, è autoconservazione. Le donne sono educatrici e dedichiamo tutta la nostra attenzione a tutti, di solito sacrificando i nostri sogni, per creare una famiglia e sostenere il nostro partner. Rendersi una priorità è molto più che pranzare con un amico o praticare sport. Cerca di riconquistare i tuoi sogni in ritardo e di vivere la sua vita alle sue condizioni, anche se questo significa trasformare la tua vita in giro.

4. Sei pronto a investire in te stesso?

Fisicamente, emotivamente e finanziariamente. Spesso ci dimentichiamo di prenderci cura della nostra salute, perché siamo troppo occupati a prenderci cura dei nostri figli. Creiamo i nostri orari di lavoro per soddisfare le nostre responsabilità materne. Alla fine siamo sotto stress perché continuiamo a mandare i nostri figli in campi estivi e scuole quando non possiamo permettercelo, perché non vogliamo dire di no. Permettiamo ai nostri mariti di ignorarci o di trattarci male, perché abbiamo dimenticato che meritiamo di più. Il tuo benessere è fondamentale: richiede un inventario di ciò che ti serve. E dovresti prenderlo.

5. Vuoi chiedere aiuto?

Non vogliamo gravare gli altri con i nostri problemi. Ci vergogniamo di ammettere che stiamo combattendo. Questo isolamento può portare alla depressione. Sì, puoi vivere come vuoi e, cosa più importante, te lo meriti. Tutti sentono di essere gli unici che stanno lottando con il problema, ma non appena si raggiunge e ammettere che si sente, probabilmente vedrete che molte altre donne si sentono allo stesso modo.

Guarda il video: Star Trek - Horizon: Full Film (Luglio 2019).