Psicologia

La donna solitaria ha solo bisogno della stessa donna solitaria


Lena non era più vecchia, ma non più giovane - 47 anni, nel suo massimo, per così dire. Non è mai stata sposata, in qualche modo non è cresciuta insieme, non ha lavorato con gli uomini. Sì, c'era l'amore, e una relazione seria, e vivendo insieme, uno ha anche presentato un anello e ha chiamato per sposarsi - ma non ne è rimasto nemmeno attaccato. Tutte le relazioni si sono concluse per vari motivi, ma ugualmente tristi - ha cambiato, ingannato, è andato in un altro, voleva vedere Angelina Jolie accanto a lui, ha chiesto una cena di cinque portate, umiliata, beat. L'elenco può essere continuato indefinitamente.

Lena è estremamente stanca di tutto. "Non ci sono davvero uomini normali?" Chiese. Ma lei stessa gradualmente cadde in depressione, cercò difetti in se stessa, scaricò la colpa su se stessa, fu malaticcia, si ammalò, vide una manciata di sedativi e talvolta sognò di morire.

I suoi amici la sostenevano in ogni modo, iscrivendosi a siti di incontri, facevano scivolare gli uomini familiari, come se accidentalmente spingessero Lena a testa in giù con un altro scapolo. Ma era tutto sbagliato. Dopo aver bruciato così tante volte, Lena non voleva più né amore, né flirt o uomini.

La decisione arrivò in una soleggiata mattina di primavera. Lena ha inserito un annuncio su un sito di appuntamenti: "Voglio trovare una ragazza per vivere insieme, fare amicizia e condividere gioie e difficoltà".

Ora Marina vive con Lena e sono le donne più felici del pianeta. Insieme preparano colazioni e cene, leggono gli stessi libri, vanno a concerti e mostre, sono impegnati in ricami, perline e aerohigh. E, cosa più importante, capiscono, apprezzano e si apprezzano a vicenda. E gli uomini? Sì, al diavolo con loro, forse in qualche modo in un'altra vita!

Guarda il video: LA CASA ABBANDONATA DI UNA DONNA CHE VIVEVA DA SOLA Urbex Italia (Agosto 2019).