Bambini

5 modi per essere un vero genitore di tuo figlio (a qualsiasi età)


I genitori hanno uno dei lavori più difficili. E poiché le mamme e i papà non ricevono istruzioni, è perfettamente normale preoccuparsi di come essere un buon genitore che soddisfi costantemente i bisogni del proprio bambino. In effetti, migliorare le capacità genitoriali è un segno che stai già facendo un ottimo lavoro.

La buona notizia è che i bambini ci forniscono costantemente indizi su ciò di cui hanno bisogno. Ma imparare a decifrarli è la parte più difficile.

Anche i neonati mostrano ciò di cui hanno bisogno con un urlo che indica un cambio di pannolino o significa "Ho fame".

Ma quando invecchiano, chiedere aiuto è più difficile da "hackerare". Quando chiedi direttamente "come stai?", Spesso ricevi poche informazioni. Il tuo bambino potrebbe alzare le spalle o dire che sta "bene" o una risposta di una sola parola.

Ma non preoccuparti. È normale capire i bisogni e le preoccupazioni del bambino, perché possono essere così oscuri.

Ad esempio, tua figlia potrebbe chiedere aiuto a chi abusa a scuola, ma poi non parlarne mai più. Oppure il figlio può abbracciarsi sul divano, e il giorno dopo chiama lo stesso atto "infantile".

Come genitore, il tuo compito è bilanciare quei desideri competitivi e frenetici. Questo è un dilemma dei genitori: mamme e papà sono sfidati, cercando di capire come dare ai bambini lo spazio e l'indipendenza che vogliono, assicurandosi che siano i genitori di cui il loro bambino ha bisogno.

Pertanto, se vuoi imparare come essere un buon genitore che soddisfa costantemente le esigenze di un bambino, questi 5 suggerimenti genitoriali possono aiutare mamme e papà a crescere sani e felici bambini.

Accetta gli interessi del bambino

Quindi mostri la tua preoccupazione, che è importante. Pensa a come ti sentiresti se, ad esempio, il tuo coniuge non avesse mai chiesto delle cose più importanti che accadessero nella tua vita.

Prestando attenzione agli interessi e ai desideri del bambino, sviluppi una relazione con lui e mostri che entrambi sono presenti e partecipano alla sua vita. Questo ti permetterà di diventare i genitori di cui tuo figlio ha bisogno, perché lo capirai a un livello più profondo e più fondamentale.

Ascolta quando parla tuo figlio

Potresti essere tentato di interrompere questo dialogo, ma cerca di ascoltare e non giudicare le sue parole. Pensa a come ti sentiresti se le persone ti punissero e ti allevassero per ogni errore che hai fatto mentre parlavi?

Astenendosi dal commentare e scegliendo di ascoltare senza critiche, invece, si crea una comunicazione aperta e facile tra te e il bambino. Inoltre, utilizzando questo approccio, è più probabile che tu ottenga informazioni oneste e il bambino verrà da te di nuovo la prossima volta che avrà un problema.

Guarda i problemi del bambino dal suo punto di vista.

Cerca di capire e accettare il punto di vista di tuo figlio, sforzati. Ricorda, quali delusioni hai vissuto da bambino quando sembrava che nessuno ti prendesse sul serio e non avesse nemmeno intenzione di ascoltare una domanda specifica?

Più incontri tuo figlio, più puoi dargli ciò di cui hai bisogno. La comprensione consente una migliore interpretazione dei segnali ed essere un buon genitore.

Dai al bambino la simpatia

Non importa quanto insignificanti siano i problemi del bambino, è importante mostrare preoccupazione ed empatia.

Quando entri in empatia con un bambino, aiuta a capire perché qualcosa è importante per lui, perché qualcosa è difficile, o perché una certa situazione ti fa sentire in un certo modo. E non appena inizi a capire il suo ragionamento, questo ti permetterà di diventare genitori migliori.

Ricorda, un bambino non ha la tua saggezza ... per ora

Mentre tuo figlio ha una piccola esperienza di vita, le sue prospettive sono limitate. Ecco perché ha bisogno di aiutare a sviluppare una comprensione della vita e di dare forma all'approccio a qualsiasi situazione.

Accettando questo, diventi ciò di cui tuo figlio ha bisogno. E solo allora puoi aiutarlo a imparare, crescere e diventare una persona sana e felice.