Vita

Come le donne intelligenti sono offese


La mia amica Sveta vive da 11 anni in un matrimonio felice. Certamente, come in ogni relazione, la loro unione con il marito non è immune da litigi e incomprensioni. Ma posso dire con sicurezza che Sveta è la più saggia di tutte le donne che conosco. Lei manipola abilmente il marito con l'aiuto di un semplice segreto, e io, a proposito, semplicemente ammiro questo.

Non molto tempo fa, Sveta era seriamente offesa dal marito. Rimase al lavoro senza preavviso, arrivò incredibilmente arrabbiato e aggressivo, iniziò ad aggrapparsi a sua moglie al minimo pretesto, criticò il borscht cucinato con amore, e poco prima di andare a dormire dichiarò che Sveta si era ripresa.

Cosa farebbe nessuno di noi al posto di Sveta? Ci sono tre opzioni. Il primo sta sbuffando con aria di sfida e di fronte al muro, il secondo è quello di lanciare uno scandalo, e il terzo è quello di iniziare a piangere e chiamare il bestione insensibile del marito. Ma Sveta era una ragazza intelligente, e sorrideva dolcemente a tutti i fronzoli e non reagiva in alcun modo, portando un piano astuto.

Al mattino, Artem si svegliò come se nulla fosse successo di buon umore, apparentemente completamente dimentico dei colpi di scena di ieri. Happy Light svolazzò lì vicino, cantando una melodia ossessiva sotto il suo naso. Artyom andò in cucina a fare colazione per la colazione, allungando la mano e picchiando sua moglie sulla guancia. Ma, ecco, la colazione non era sul tavolo! Né il tuo caffè irlandese preferito, né un panino al prosciutto, né un elegante piatto di burro. Avendo sculacciato a piedi nudi sul pavimento, Artem chiese a sua moglie se si fosse dimenticata della sua colazione. A cui ha ricevuto la risposta che ora è impegnata e lascia che si cucini.

La seconda sorpresa fu una camicia spogliata, pantaloni attorcigliati e non voleva essere il secondo calzino. Di solito un abito da lavoro con un ago aspettava Artem su una gruccia. Essendo riuscito a stare insieme in qualche modo, Artem andò al lavoro, scorrendo gli eventi di questa mattina con perplessità.

Alla fine della giornata lavorativa, Artem si precipitò a casa a piedi, volendo condividere con sua moglie le buone notizie sull'aumento del salario. Aprendo la porta con la chiave, Artem corse nell'appartamento e gridò: "Svetka! Svetka, vieni presto! " Nessuno rispose alle sue esclamazioni, e Artem, spogliata, andò in camera da letto. Sveta era distesa sul letto, le inseriva le cuffie nelle orecchie, una sostanza bianca incomprensibile le era stata appoggiata sul viso, e lei stessa stava scuotendo il piede in tempo con la musica. Vedendo suo marito, agitò la mano mollemente e chiuse gli occhi.

Non capendo nulla, Artem si lavò le mani e andò in cucina, perché era terribilmente affamato. La stufa era vuota, un topo si appendeva nel frigo e sul tavolo c'era un biglietto: "Se vuoi mangiare, preparati." A proposito di come Artyom è riuscita a friggere le uova per la terza volta e non è mai stata in grado di accendere la lavatrice, la storia è silenziosa.

Più tardi, la sera, alcuni ingranaggi giravano nella sua testa, e si rese conto che Sveta si vendicò semplicemente di lui per gli attacchi di ieri. Artem sorrise felice e andò da sua moglie, che fece il bagno.

"Svetik, beh, perdonami. Sono stato un pazzo ieri. Ho capito tutto E il tuo borsch è il più delizioso del mondo. E non ti sei affatto ripresa, bellezza abbagliante. Bene, Svetik, mi sei mancato tanto, "e giocosamente ha giocato al collo della moglie e ha iniziato a baciarla. Sveta scrollò le spalle e, come se nulla fosse accaduto, disse: "Artem, non sono offeso. Semplicemente non lo voglio ora. " E cominciò a sapone, come se suo marito e non fosse lì.

Questa farina, sofisticata per Artyom, è durata esattamente 3 settimane: un frigorifero vuoto, un appartamento non pulito, vestiti sporchi e l'assenza di sesso. Sveta era dolce e amichevole con lui, comunicava volentieri, condivideva i suoi problemi, ma si ritirava completamente dai doveri della moglie.

Alla fine di 3 settimane, dopo aver perso 4 kg, Artem entrò in punta di piedi nell'appartamento con un enorme mazzo di rose rosa. Sveta si sedeva abitualmente sul divano, fissando la TV. Andando dalla moglie, Artem si mise in ginocchio e posò i fiori di fronte a lei. "Luce, perdonami. Mi pento sinceramente. Ho sbagliato. Ti ho ferito. Ora capisco quanto tu abbia sempre provato per me, quanta forza hai investito. Non l'ho apprezzato Ma ora lo so davvero. Bene, perdona il pazzo. "

Sveta spinse da parte l'enorme mazzo e sorrise languidamente a suo marito, sbottonandole l'elegante veste. Sì, ora era sicuro di dire che si era reso conto di tutto. E poi c'è stato un sesso mozzafiato, una cena deliziosa e una splendida serata in un abbraccio. E sì, ha aiutato a cucinare e lavare i piatti da Artyom stesso, non da Sveta.

Guarda il video: 10 Tipi di Donne che Gli Uomini Non Sposano (Agosto 2019).