Relazioni

Gli uomini davvero non vogliono il nostro borscht, ma calore e carezza


Adoro il mio ex-marito. Sì, sì, hai sentito bene, lo adoro. Perché ha aperto gli occhi sul mio vero destino femminile e mi ha reso felice nel mio attuale secondo matrimonio.

Con la mia prima moglie, vivevamo come tutti vivono - né buoni né cattivi, appena vissuti e tutto, la solita famiglia media, immersi nelle loro preoccupazioni, problemi e scarafaggi nella mia testa. Ci siamo sposati quando avevamo 25 anni, a 27 anni abbiamo avuto Deniska, e qui tutto è iniziato. Da moglie amorevole, dolce e tenera, divenni produttore di costolette e borscht, zelante pulitore di appartamenti e supervisore della pulizia, una mamma modello, una casalinga ideale che, oltre al suo bambino, la cucina e la casa, ha tempo per imparare il giapponese e continuare l'aritmetica mentale.

Ero incredibilmente orgoglioso di me stesso. Ho appena gonfiato con un senso di superiorità! Guarda, Mashka dall'ingresso successivo cammina come un raspustekha e non può far fronte alla sua neonata figlia, e in casa la polvere vola nei club e il borsch brucia sempre, e io posso, io sono diverso!

Con il mio orgoglio esagerato ho costantemente attizzato mio marito. Ho preparato come esempio le mie cotolette e il borscht, le camicie stirate, il pavimento lavato 2 volte al giorno e un bagno pulito. Ho parlato di quanto sia difficile stare seduti tutto il giorno con il bambino e tenere il passo con tutto ciò che faccio. Oh sì, e anche il mio giapponese, sono già molto avanzato in questo settore, quindi ho bisogno di più soldi per continuare i miei studi. Ho ispirato il mio povero sposo che è stato incredibilmente fortunato che sarebbe stato incredibilmente felice di avere una donna così grande accanto a lui, perché tutti i sogni degli uomini: borscht, camicie e un appartamento pulito che da tempo si era avverato.

Nello stesso tempo, io stesso, senza accorgermene, cessavo assolutamente di interessarmi agli affari di mio marito, senza nemmeno chiedermi come andava la giornata e cosa fosse nuovo al lavoro, non mostrava praticamente alcun interesse per il sesso, dimenticavo quando l'ho visto per l'ultima volta al lavoro e lo baciavo la sala lo interruppe spudoratamente quando mi disse qualcosa, e assolutamente non ascoltò le sue richieste, pensando alla sua aritmetica mentale. Dopo tutto, ero sicuro che fosse felice, perché gli ho dato tutto ciò di cui un uomo aveva bisogno! Così ho pensato ...

Abbiamo divorziato da lui 4 anni dopo la nascita di Deniska. No, nessuno ha tradito nessuno e non ha fatto male, ci siamo solo resi conto che non eravamo adatti l'uno per l'altro. Non erano d'accordo sui personaggi - come si suol dire. Ricordo l'ultima conversazione nella nostra cucina comune. Il mio allora marito mi ha detto che il mio problema è che semplicemente non so cosa l'uomo vuole davvero. Ha detto che ero intelligente e bella, che ero una madre bellissima e una hostess eccellente, ma un uomo non è un robot e non un animale che verrà nutrito solo con cibo e pantaloncini puliti.

Voleva che gli facessi un sorriso e chiedessi come andava la giornata. Voleva che io fossi interessato al suo lavoro, ai suoi interessi e ai suoi desideri. Voleva che mi aggrappassi a lui di notte, come prima, e al mattino dolcemente lo baciavo sulle labbra. Voleva condividere il più intimo con me, fidarsi dei suoi segreti e problemi, e mi mancava tutto e mi ha detto quante carote ho messo in quel dannato borsch. Gli mancavano affetto, calore umano e reattività, ed ero orgoglioso di aver imparato 10 frasi in giapponese, ma perché, a che serve? Dopotutto, non uso questo linguaggio nella vita di tutti i giorni e non ho intenzione di lavorare con i giapponesi.

Il mio ex marito mi ha fatto capire che per un matrimonio felice non serve solo cibo, vestiti puliti e un bambino messo a letto. Per un matrimonio felice hai bisogno di amore e comprensione. Ho imparato questa lezione per tutta la vita, ed è per questo che sono felice per 15 anni con il mio secondo marito. E sì, friggo le sue costolette e pulisco anche il cesso. Ma lo sveglio con un bacio tenero e sempre al lavoro. Sempre.

Guarda il video: Sono gli uomini che non vogliono impegnarsi o le donne che non li sanno conquistare? (Dicembre 2019).