Storia d'amore

50 sfumature di tentazione maschile, anche se hai già 50 anni


Ho un amico Luda. Una donna sola di cinquant'anni, che soffre dell'assenza di un uomo permanente e in ogni modo possibile, sta cercando come cambiare il suo stato "non sposato". In linea di principio, niente di male - beh, una donna è stanca di essere sola, vuole amore e felicità, e 50 nel mondo moderno non è affatto un'età. Qualcuno dà alla luce anche dei bambini.

Ma Luda era, per così dire, una festa femminile. Breve mini, scollatura estrema, tacco 15 centimetri, esposta tutto ciò che è possibile - petto, quinto punto, gambe, ecc. Bene, se Luda era il proprietario di un bel corpo e di un'apparenza squisita, quindi no, era a dir poco , lontano dal livello di bellezza: eccesso di peso, cellulite, gambe avvolte in una maglia venosa, labbra imbronciate al limite e una faccia così screpolata da Botox che Luda poteva a malapena parlare, non per descrivere emozioni.

Lyudmila era una donna attiva, passava il suo tempo libero con benefici e andava in tutti i punti caldi, con lo scopo di frustare uno scapolo giovane e bello. Non puoi giovani - solo essere. Nel corso sono andati tutti - abiti meravigliosi, rivelando a tutti di vedere il colore della biancheria intima, ballare una spogliarellista, un sacco di alcol e sguardi languidi. Gli uomini sono stati mantenuti nell'accessibilità di Lyudin - ancora, la zia, che si era impadronita dell'attenzione, con tutto il suo aspetto che mostra quanto sesso e forte abbraccio maschile siano necessari per lei. E sì, c'erano abbracci e baci nelle toilette sporche dei nightclub e sesso sul sedile posteriore, e un legame senza impegno. Ma nulla è andato oltre. Incontrati - si amano, e tutti addio.

Ma Luda non era uno di quelli che si arrendono. Era incredibilmente orgogliosa del suo successo nel campo sessuale e ha detto a tutti ea tutti come gli uomini emanano su di lei sbavando, quasi tutti cercano di trascinarla a letto, in generale, più che abbastanza attenzione. "Ma io ho già 50 anni! E un tale successo! "Esclamò Lyudmila, raddrizzando la calza e dipingendo le labbra in rosso. Devo solo sospirare - beh, ognuno ha il suo momento di gloria, e ognuno lo percepisce a modo suo.