Salute

Quando capisci come rimuovere i denti, non ti agiterà davanti all'ufficio del dentista.

Pin
Send
Share
Send
Send



Ci sono situazioni in cui è necessario rimuovere un dente. Se non vai dal medico in tempo, ci possono essere gravi conseguenze e il peggioramento della situazione. Questa procedura non è la loro più piacevole, ma dopo aver familiarizzato con tutte le sfumature, sarà più facile per te andare dal dottore. Per comprendere questo problema in dettaglio, ci siamo rivolti a implantologo dentista su raccomandazione del "Capitale" ha detto Musayev.
Ha detto Musaev, un membro dell'Associazione dentale della Russia, uno studente laureato del dipartimento di Chirurgia maxillo-facciale presso l'Università medica di medicina di Stato di Mosca, un chirurgo-implantologo di odontoiatria su raccomandazione della capitale.

tipi

Operazioni di rimozione e conservazione dei denti: resezione dell'apice della radice del dente, amputazione della radice del dente, emisezione, riempimento retrogrado, allungamento della parte superiore, reimpianto del dente.

Indicazioni e controindicazioni

Per l'estrazione dei denti: infiammazione, fratture della parte superiore del dente, radici dei denti, traumi. Per le indicazioni del funzionamento dentale: gli stessi processi infiammatori non sono così grandi da rimuovere un dente.

Ad oggi, non ci sono controindicazioni assolute alle operazioni di rimozione o di conservazione dei denti, ci sono solo limitazioni: pazienti con disturbi mentali, scarsa igiene orale, malattie del sistema cardiovascolare e della pelle, oltre all'assunzione di preparati per fluidificare il sangue.

Processi infiammatori

Il trattamento dei processi infiammatori è chirurgico (estrazione dei denti o interventi di conservazione dei denti), secondo le indicazioni, e in più con l'accompagnamento antibatterico o antinfiammatorio, cioè gli antibiotici e i gargarismi sono prescritti al paziente.

Le conseguenze dell'estrazione del dente

Complicazioni che si verificano più spesso: infiammazione del foro del dente e sindrome da foro secco quando non vi è coagulo di sangue in esso, grosso modo, rimane il tessuto osseo nudo quando il coagulo non viene conservato. Ciò accade per diversi motivi: o il paziente ha un problema di coagulazione del sangue, assume farmaci che fluidificano il sangue o raccoglie i gargarismi.

Prima dell'intervento

È necessario familiarizzare con il tipo di medico e qual è il suo livello, da quanto tempo ha svolto tali operazioni, dove e quanti anni ha studiato, per quanto tempo, preferibilmente, ha studiato all'estero.

Se il paziente arriva alla rimozione con un esame del sangue, ridurrà significativamente il tasso di complicanze, perché il medico avrà già indicatori su quanto velocemente dovrebbe essere rimosso, perché la procedura stessa dovrebbe avvenire sulle mani, questo accorcerà il tempo.

Estrazione del dente

Prima di rimuovere un dente per i pazienti, eventuali controindicazioni vengono inviate al medico curante per la consultazione, in modo che possa rilasciare un certificato per iscritto che non si oppone alla sua parte.

Se si tratta di un'estrazione dentale di emergenza, ovviamente, innanzitutto, il dentista è obbligato ad aiutare il paziente e rimuovere il dente, facendo il possibile per assicurare l'operazione il più possibile: sutura del pozzo, introduzione di farmaci. La clinica, dove lavorano, riceve pazienti tutto il giorno.

Pin
Send
Share
Send
Send