Relazioni

5 emozioni vissute da uomini che hanno deciso di commettere adulterio


Questo è raramente discusso apertamente, ma molti uomini sposati che si sono girati dalla parte del romanzo, si sentono colpevoli a causa della loro infedeltà. È indipendentemente dal fatto che sappiano del tradimento della loro moglie o meno.

5 uomini hanno deciso una conversazione sincera sulle loro esperienze a causa delle relazioni extraconiugali, su come questa situazione ha spinto (o non li ha indotti) a diventare migliori mariti e padri. Alcuni degli uomini provarono il pentimento temporaneo per la loro cattiva condotta, mentre altri erano più preoccupati del fatto di rivelare la verità sulla loro infedeltà. Tutte queste rivelazioni hanno contribuito a dimostrare chiaramente l'intera gamma di emozioni vissute da un uomo che ha deciso di commettere adulterio.

"Dopo, mi sono sentito sporco."

"Ogni volta che mi dicevo che questa era l'ultima volta, questa era l'ultima volta. Non lo farò più ", dice Mikhail, 41 anni, che ha tradito sua moglie per 20 anni. Tuttavia, mantenere la promessa non riuscita. L'uomo dice che negli ultimi anni è diventato chiaramente consapevole di avere l'erotomania.

"Non ho mai pensato di confessare una storia d'amore dalla parte, perché non ero sicuro di come sarebbe stato percepito, e mi sentivo in colpa. E ne avevo paura. Ma dopo ogni volta che ho tradito, mi sentivo sporco. Anche se ho continuato a farlo. Questo non è come il senso di colpa che provi se l'imbroglio si verificava solo una volta. Questo è successo diverse volte. Ma, come ogni tossicodipendente, ti fermi e attraversi il cosiddetto periodo di sobrietà. Ma l'urgenza è ".

"Ho avuto sentimenti contrastanti"

"Non avevo intenzione di esternalizzare o lasciare mia moglie. Ho avuto sentimenti contrastanti. Avevo una donna con cui potevo parlare, che non creava problemi per il mio matrimonio e la mia relazione a lungo termine dalla parte ", dice Sergey. Ha avuto una relazione con un collega che ha avuto inizio dopo aver iniziato a parlarle dello stress costante al lavoro. Poi si è trasformato in qualcosa di più profondo, che non si aspettava affatto. "All'inizio, è stato un vero sollievo sentire che c'è qualcuno con cui posso parlare. Ma non sapevo come finirlo. Ogni giorno mi preoccupavo che questo fosse noto a mia moglie o alla mia amante. Da un lato, posso dire alla ragazza con cui ho avuto una relazione che tutto è finito e continuare una lunga relazione, ma ciò che mi preoccupa di più è che se lo faccio, lei scoprirà la mia lunga relazione e racconterà tutto sul mio ex moglie, e allora sarò solo. "

"In effetti, non mi pento affatto del mio tradimento"

Il ventenne Eugene e sua moglie si sono traditi l'un l'altro durante i 13 anni di matrimonio. Anche se si rammarica del modo in cui si è sviluppata la loro relazione, l'uomo dice di essersi arrabbiato così tanto per l'inganno di sua moglie che in realtà non prova nulla per lei.

"Non rimpiango nulla e non aderisco alle relazioni amorose. Perché se non restassi, non avrei mia figlia, lei è il mio mondo. Nessun rimpianto. Anche se tutto potrebbe andare molto più agevolmente. "

"Non so se potrei farlo diversamente."

"Onestamente, non voglio che il mio matrimonio si rompa. Amo mia moglie Lei è una brava persona e un partner affidabile. Se facessimo sesso, non ci sarebbero stati problemi ", dice Andrei. Lui e sua moglie vivevano un matrimonio normale, in cui non c'era virtualmente alcuna intimità sessuale, perché si occupava dei suoi problemi mentali. Nel frattempo, Andrei ha iniziato una relazione sul lato.

"Il sesso di dovere con mia moglie una volta al mese ha causato così tanto disagio che è stato difficile da eseguire. Ho pensato che forse ho bisogno di vedere un dottore. Non appena ho iniziato un romanzo sul lato, mi sono reso conto di essere in perfetto ordine. Mi sono reso conto di quanto mi manca questa parte della mia vita. Ora io e mia moglie stiamo consultando uno specialista. Vorrei poter raggiungere quella consapevolezza in cui sono ora senza dover passare attraverso tutto questo, ma non sono sicuro di poterlo fare in altro modo. "

"Mi sono pentito. Ma solo dopo che il mio inganno è stato rivelato. "

Dmitry non è mai stato vero in nessuna delle relazioni in cui è stato membro. Ha persino iniziato a tradire sua moglie prima che si sposassero. Fino a quando non è stato catturato la seconda volta, e sua moglie ha cominciato a notare che aveva problemi. Quindi si rivolse immediatamente a uno specialista che diagnosticò la sua dipendenza sessuale.

"Certo, mi dispiace. Ho provato così tanto tempo a nasconderlo e non provare emozioni scomode che non ricordo che trascorro del tempo in rimpianti e rimorsi. A quel tempo non era chiaro per me, ma il motivo per cui ho iniziato a cambiare era che ero fondamentalmente infelice, ma non potevo esprimerlo. Non appena il cosiddetto sentimento di intossicazione passò, naturalmente, ci fu un senso di colpa, vergogna e rimorso, ma poi ricominciai a rendermi conto che volevo provare di nuovo questa sensazione. Sono sicuro che mi sentivo in colpa. Ma se me lo chiedessi, ti risponderei "no".

Anche se Dmitrij non si sentiva in colpa, ora lo sta vivendo. "Il primo passo per superare questo senso di colpa e vergogna è stato quello di porre fine a tutto questo. Offri a mia moglie l'opportunità di rispondere a questo. Quello che provo adesso è duro quanto il senso di colpa che provo. E il sentimento di vergogna, che ora mi preoccupo di quello che ho fatto, è stato molto più forte anche prima che le confessassi ".

Guarda il video: 5 FOTO D'INFANZIA DEGLI UOMINI PIÙ CRUDELI DELLA STORIA (Novembre 2019).