Relazioni

3 frasi che un uomo onesto non vuole sentire dalla sua amata donna


Scendiamo a compromessi quando non lo vogliamo. Non diciamo la verità, e poi ci offendiamo per le persone che amiamo. "Siamo così fortunati, siamo così fortunati che ci siamo trovati", ci diciamo l'un l'altro attraverso i denti stretti e disperiamo ai nostri angoli, arrabbiandoci l'uno dentro l'altro.

Qui ci sono tre situazioni in cui spesso ci mentiamo l'un l'altro, ed esempi di ciò che deve essere fatto invece. Nonostante il fatto che una bugia possa sembrare una buona idea in questo caso, per risparmiare i sentimenti di un'altra persona, in realtà, avvelena lentamente la tua relazione con indignazione silenziosa e insidiosa.

Lie numero 1: "Tutto è in ordine. Vero! "

No, non lo è. Se tutto andava bene, non borbottavi con te stesso e digrigni i denti nell'angolo. Ma davvero non vuoi questa conversazione.

Puoi ignorare questi momenti, perché odi i litigi e le dimostrazioni. Tanto che sono pronti a continuare a dire per giorni: "Sto bene, lo giuro, lasciami solo, e andrà tutto bene!"

L'alternativa corretta: "Questo problema mi infastidisce davvero. Parliamone di sera, dopo il lavoro, verso le sei. " Quindi, vedi?

Pianifica un momento che fa per te, ma fallo il prima possibile. E poi, il problema non è chi è la colpa. Non iniziare mai una conversazione con "Non posso credere che tu sia un tale idiota". Mentre interrompi la conversazione, le tue emozioni dovrebbero essere un po 'più contenute di prima.

Inizia una conversazione con "mi fa male quando ...". Perché, siamo onesti con noi stessi - non dimentichiamo quando ci feriscono. Ma quando non pronunciamo il nostro reato, torniamo al nostro stato normale solo dopo un po '. E poi tutto accade ancora e ancora. E all'improvviso si scopre che voi due siete già solo compagni di stanza, che a malapena parlano e dormono negli angoli opposti del letto.

Lie numero 2: "Qualunque cosa tu voglia, non mi interessa"

A volte questo può essere vero. In altri casi, semplicemente non vuoi avere una conversazione che seguirà dopo aver espresso i tuoi desideri. Forse vuoi il sushi per cena, non la pizza, come suggerisce il tuo uomo. O vuoi davvero vedere i tuoi genitori durante le vacanze invernali, ma non lo hai detto al tuo partner. E poi trascorri le vacanze di Capodanno in compagnia della sua famiglia, lavando il suo risentimento con un sacco di alcol. Qualunque cosa sia, stai privando un uomo dell'opportunità di darti quello che vuoi, negando di avere un desiderio.

L'alternativa corretta: "Voglio davvero visitare i miei genitori nel nuovo anno. Come possiamo farlo? "

Digli quello che vuoi. E poi prenditi il ​​tempo per negoziare. Forse passerai il nuovo anno a parte, ma incontrerai il Natale insieme. Qualunque cosa sia, tutto andrà meglio del contare il numero di volte in cui hai fatto passivamente ciò che voleva, accumulandolo sotto forma di lamentele, che poi portano a uno scandalo. Come già menzionato nel primo paragrafo, non lo dimentichiamo. Invece divergiamo.

Lie numero 3: "Certo, voglio passare più tempo con te, caro!"

"Andiamo al cinema" (così non dobbiamo parlarci). Può darsi che i cinema ottengano il 90% dei profitti proprio perché le persone sono stanche l'una dell'altra, ma sono costrette a fare sbocchi congiunti.

L'alternativa corretta è: "Non mi dispiacerebbe un po 'di spazio personale libero stasera. Non sono arrabbiato con te, ma ho solo bisogno di stare da solo (o con un amico). "

Impara a dire questa piccola cosa, può cambiare tutto nella tua relazione. Scherzi a parte. Pratica allo specchio. Prendendo in considerazione lo spazio personale di qualcun altro e permettendoti di perdere il tuo partner, ogni volta che rafforzi i tuoi sentimenti (e rendi il sesso migliore).

Quindi fallo. Inizia subito, rinunciando alla bugia. E incoraggia il tuo partner a fare lo stesso. Fa un'enorme differenza per il tuo futuro insieme.

Guarda il video: Fabrizio de Andrè - Ballata dell'Amore Cieco o della Vanità (Novembre 2019).