Relazioni

Se il tuo uomo commette le prossime 6 azioni, allora sei soggetto ad abusi emotivi.


Tutto inizia con un silenzioso sussurro di pensieri: non dovrebbe essere così, è inquieto nell'anima, il buon senso si appella al cuore e chiede di ascoltare i suoi pensieri. Ma li stiamo allontanando da noi, perché ci sentiamo insicuri ... e in lui.

E una domanda sta rompendo la testa: siamo diventati una vittima della violenza?

La violenza lentamente e silenziosamente si insinua nella vita della sua vittima. È così intelligente nei suoi movimenti che molte donne non si accorgono della sua presenza finché non le assorbe completamente. Una volta che ti trovi in ​​questa trappola, diventa molto difficile uscirne. Niente è impossibile, ma difficile. Perciò ascolta questa voce dentro di te e fai attenzione alle "bandiere rosse" finché la violenza non ha oltrepassato tutti i confini.

La reazione del tuo uomo alla situazione è molto più spaventosa della situazione stessa

Un giorno sono andato alla mia macchina nel parcheggio e ho visto che qualcuno mi aveva conficcato nel paraurti. La macchina era solo un mese. L'ammaccatura era grande e la vernice fu consegnata, ma non mi preoccupai affatto della macchina. Avevo una terribile paura di dire a mio marito cosa era successo.

Stavo guidando verso casa pallido per la paura e tremando dappertutto, rendendosi conto che sarebbe stato fuori di sé con rabbia e finiva per incolpare me per tutto. Sapevo che sarebbe semplicemente esploso e aveva paura di andare a casa a morte. Se temi la reazione di tuo marito più della situazione stessa, allora c'è un'alta probabilità che tu stia vivendo un abuso emotivo nella tua famiglia.

Ha il pieno controllo delle tue finanze.

La violenza finanziaria è anche una situazione reale. Con l'aiuto di tale violenza, l'uomo tiene la vittima in una "situazione reale". Se non si ha accesso al denaro, diventa quasi impossibile uscire dalla situazione attuale, se non si ha il supporto sul lato, con il quale si può scappare dalla posizione soffocante, non l'ho avuto. Avrei lasciato mio marito molti anni prima se avessi avuto accesso ai soldi, ma dal momento che controllava tutti i nostri risparmi, non potevo andare da nessuna parte - e la cosa peggiore era che capisse questo.

Ti isola dalla tua famiglia e dai tuoi amici.

La maggior parte degli uomini che abusano del loro potere non sono pronti ad ammettere che stanno commettendo violenza contro una donna, sebbene comprendano profondamente che le loro azioni non saranno approvate da persone alle quali non sei indifferente. Un tale uomo teme che nel tuo ambiente ci sia una persona così sensibile che farà luce su ciò che sta accadendo e quindi cerca di separarti completamente dalla comunicazione con la tua famiglia e i tuoi amici.

In tal modo, raggiunge il suo obiettivo, cioè, blocca il percorso di ritirata e taglia la rete di sicurezza. Anche se non ti ha ancora alzato la mano, il solo fatto che controlli la tua vita dovrebbe farti riflettere su ciò che sta accadendo.

Provi disagio nella tua vita intima

L'abuso sessuale accade solo agli estranei alle feste ubriache. La maggior parte di queste situazioni si verifica esattamente tra le persone in una coppia. Se il tuo uomo ti inclina forzatamente all'intimità o insiste su qualcosa che è spiacevole per te, allora questo è uno dei segni della violenza emotiva. Le accuse e l'uso della forza non hanno nulla a che fare con il preludio al sesso.

Ti fa pensare di essere una persona insignificante

Tali uomini, di regola, non ricorrono alla forza fisica, stanno cercando di controllare il pensiero di una donna. Se riesce a farti prendere la sua opinione per conto suo, allora metà del lavoro è già stato fatto. Se ti convince che non hai alcun valore e che nessun uomo onesto oltre a lui vuole stare con te, allora la possibilità che tu lo lasci mai è ridotta al minimo. Inizi a "rispettarlo" per essere impegnato con te giorno per giorno, perché sei una persona così piccola.

E quando sei completamente distrutto e ti senti così inutile che ti sarà grato solo per l'opportunità di vivere in questo mondo, allora sarà molto difficile rendersi conto che il problema non sta in te. Se la persona che dovrebbe amarti non ti apprezza, allora il problema non è in te, ma in lui. Non ci sono persone che vorrebbero collegare le loro vite con una persona che non ha valore nei loro occhi. L'unica ragione per cui rimangono in questa relazione sta nel fatto che umiliandoti si alimentano del loro senso di valore e forza.

Suscita in te la paura di rompere con lui

Se hai paura di lasciare il tuo uomo a causa del timore di rappresaglie da parte sua, allora la violenza ha luogo qui. Se hai paura di interrompere la tua relazione a causa delle paure che non puoi vivere senza di lui (e non perché lo ami e sarai annoiato), allora c'è violenza.

Questi vampiri maschi succhiano da te tutto ciò di cui hai bisogno per la vita. Ti trasformi nel guscio della persona che eri una volta. Lascia in te solo ciò di cui ha bisogno per soddisfare i suoi bisogni. Se senti di esserti impigliato nella vita così tanto da non avere più la tua vita, allora è il momento di chiedere aiuto.

Non propongo di tagliarmi la spalla. Voglio solo dirti che ti meriti di più. Ti meriti di essere al di sopra delle idee dell'altra persona su di te. Meriti di non essere vittima di bullismo.

Guarda il video: Jehovah's Witnesses and Child Abuse - Is there a problem? (Agosto 2019).