Vita

Non prendere cattivi consigli dai buoni amici.


L'ultima volta ho notato una brutta tendenza. La gente viene da me alla reception e dice che hanno l'imprudenza di seguire il consiglio di amici intimi, le cui conseguenze erano disastrose.

Amiamo i nostri amici e, nella maggior parte dei casi, ci amano, ma questo non significa che possano risolvere i nostri problemi solo sul lavoro, in famiglia o nelle relazioni.

I nostri amici ci danno consigli dalle buone intenzioni, e se le loro conseguenze sono sfavorevoli, accade perché loro stessi si sbagliano in certe questioni. Potrebbero mancare completamente qualsiasi male in relazione a noi, ma questo non significa che dobbiamo fare tutto ciò che ci dicono.

Non dobbiamo dimenticare che i nostri amici sono anche persone che potrebbero non avere esperienza in questioni complesse del comportamento umano. Hanno le loro paure, credenze e aspettative dalla vita.

È importante non dimenticare che i nostri amici, così come altre persone, hanno i loro pregiudizi. Che lo capiscano o no, hanno la loro visione della nostra vita e come vorrebbero che vivessimo.

Spesso gli amici hanno idee sbagliate su ciò che può renderci felici. Credono erroneamente che dovremmo fare la stessa cosa che farebbero nella nostra situazione. Pertanto, il loro consiglio non è sempre obiettivo e non può sempre aiutarci.

Alcuni amici sanno davvero come dare buoni consigli, ma l'unico modo per verificare ciò è seguire i loro consigli nella pratica e vedere se ha portato a un risultato positivo. Un altro modo per determinare se una persona è in grado di dare consigli è guardare la propria vita, se tutto è sicuro in essa. Eppure, anche la capacità di far fronte ai loro problemi di vita non significa di per sé che il loro consiglio sia adatto alla nostra vita.

C'è una tale categoria di amici che portano in sé stesse intenzioni malvagie e la loro natura si manifesta in ciò che ci consigliano. Tutto ciò che ci dicono ci fa dubitare della nostra mente, delle nostre capacità e svilisce la nostra dignità umana. Questi non sono veri amici, l'unica cosa che cercano è umiliarci per sentirci superiori.

Tuttavia, il più delle volte i nostri amici cercano di aiutarci. Credono sinceramente che ci danno un consiglio estremamente utile. Ma dobbiamo capire che sebbene entrambi ci amano e ci conoscono fino ad un certo punto, possono perdere di vista ciò che sarà veramente buono e utile per noi.

Il peggior consiglio tende ad essere sul romanticismo. Il consiglio più malevolo suggerisce "di fare una seconda visita con la persona che ti ha fatto dubitare". Di norma, ciò accade nei casi in cui una persona è già passata in più date e in cui il prescelto o il prescelto si sono comportati in modo non corretto.

Di recente, una ragazza è venuta da me con lo stesso caso. Andò al primo appuntamento con il giovane e andò tutto bene, ma poi scomparve per tre settimane. Accettò un secondo appuntamento e di nuovo tutto andò bene, ma di nuovo non si fece conoscere per le prossime tre settimane.

In questo caso, e in altri come lui, gli amici sostengono la difesa di quell'altra persona, giustificando il suo comportamento e attenuando il negativo che la persona che è venuta da me per la consultazione ricevuta. Di conseguenza, la "parte lesa" si affaccia sugli evidenti segnali di allarme.

Di regola, i miei pazienti ascoltano il consiglio degli amici, e questa ragazza non fa eccezione. Sono felici di credere agli amici, credendo che dal lato loro sanno meglio, e quindi stanno iniziando a confondersi con il loro prescelto. Tali situazioni finiscono con il cuore spezzato e il tempo perso. Alla fine la mia paziente ha fatto quello che doveva fare dopo il primo incontro con il giovane - ha smesso di parlargli.

Come mostra questo esempio, alcuni dei nostri amici ci danno consigli, basati sull'esperienza emotiva che si è sviluppata nella loro vita. Desiderano amare, sono disposti a chiudere gli occhi per mancare di rispetto a se stessi e sono disposti ad accontentarsi di poco. Tali atteggiamenti influenzano naturalmente la qualità dei consigli che ci danno.

I nostri amici possono essere persone meravigliose, ma i loro consigli a volte sono inutili e talvolta francamente pericolosi. Per ragioni che non hanno nulla a che fare con noi, ci spingono in rapporti con bugiardi evidenti, narcisisti narcisisti e tipi isterici che perdono solo tempo prezioso nelle nostre vite.

Dobbiamo rompere i nostri legami con amici insinceri, che stanno solo cercando di minare la nostra fiducia in se stessi e sollevare dubbi sul loro successo. Ma non c'è motivo di smettere di amare e chiacchierare con amici veri, senza dimenticare che i loro consigli dovrebbero essere presi con cautela.

Guarda il video: Amici Falsi - Come Individuarli ed Eliminarli in 8 Passaggi - Amicizie False (Dicembre 2019).