Psicologia

10 cose che non devi dimostrare anche il più vicino


Non hai bisogno di passare una vita per dimostrare qualcosa a qualcuno. Oltre alle cose ovvie, come il benessere e lo stato, in particolare non è necessario dimostrare agli altri le seguenti cose:

1. Quanto sei dotato

Non è necessario dimostrare di avere talento, che si tratti di arte, scienza, matematica, tecnologia, sport, filosofia: non importa. Avere un hobby o una professione che ti piace semplicemente non dovrebbe trasformarsi in una competizione nel tentativo di mostrare i tuoi talenti così tanto da diventare immune alle critiche, il che è molto dannoso per la crescita personale. La critica ti impedisce di sperimentare e usare le tue abilità.

2. Che personaggio hai?

Non è necessario dimostrare di essere un uomo di carattere eccezionale. Il personaggio è una caratteristica interna, le persone non hanno il diritto di esprimere un'opinione su di lui o sulla sua assenza. Il carattere non può essere verificato sulla base di ciò che dici o fai, di come la gente lo interpreta. E se qualcuno pensa che tu abbia un brutto carattere, devi chiedere se è bravo con qualcuno che ti giudica spietatamente e si vanta di quanto sia notevole il suo personaggio. Il vero personaggio non ha bisogno di essere elevato o orgogliosamente sopravvalutato. Esiste solo.

3. Quanto profondi pensi

Non è necessario dimostrare di essere il pensatore più profondo che conosci. Se vuoi dimostrarlo, allora tali azioni mostrano quanto sei insicuro sulle tue capacità mentali, quanto sei dipendente dagli altri. C'è una differenza significativa tra il voler diventare più saggi e più intelligenti per il proprio miglioramento personale e diventare tali da affermare la propria eccellenza mentale.

4. Quanto pragmatico sei

Senti spesso il bisogno di sopprimere il tuo lato creativo e curioso, perché qualcuno in passato ha detto che non sei sufficientemente pragmatico e la tua testa è sempre tra le nuvole? Se ti piacciono le cose belle, non dovresti sentirti in colpa per questo. Non è necessario sacrificare la tua estetica personale per dimostrare che sei una persona pragmatica.

5. Quanto sei felice?

Non devi sorridere sempre quando dentro ti senti terribile. Non dovresti provare costantemente che sei felice con quelli che pensano che tu sorrida un po ', per esempio. Non sta a loro decidere quali emozioni mostrare e quali non mostrare.

6. Quanto puoi essere buono in futuro

Ogni volta che la gente dubita del tuo potenziale per avere successo in futuro, non è necessario impegnarsi in lunghe conversazioni, parlando di tutte le azioni che intraprendi per ottenere ciò che pensano di non essere in grado di raggiungere. È meglio evitare di comunicare con tali persone e vivere la propria vita, che non è destinata a essere mostrata, perché la ricerca della grandezza per l'approvazione esterna è un obiettivo vano. La cosa più importante è il tuo benessere personale. Se devi sacrificare il tuo stato mentale, fisico ed emotivo per dimostrare che qualcuno ha torto, perderai l'opportunità di vivere la tua vita, che è unica per te.

7. Quanto sei migliore

Se ti trovi a dire qualcosa del tipo: "Sto meglio perché posso sacrificare i miei desideri per il miglioramento della società" o "Sto meglio perché penso più profondamente e può essere migliore della maggior parte" - quindi sei bloccato intrappolato nel confrontarsi con gli altri e la paura della condanna. Non è necessario dimostrare di essere migliore delle altre persone. Non è necessario compensare indebitamente il tuo difetto superandoti. Devi solo essere migliore di prima - per te stesso.

8. Quanto sei educato?

Non è necessario tenere le conversazioni su un argomento specifico o fare un duro lavoro studiando ciò che non ti interessa nemmeno, solo per dimostrare di essere ben educato. Non hai bisogno di vantarti dei tuoi voti o della complessità dei corsi per coloro che dubitano della tua intelligenza. Quelli che pensano che tu sia stupido, non importa quanto tu abbia padroneggiato un certo argomento, in ogni caso non ne vale la pena provarlo. Non hai nulla da imparare da loro, se tutto ciò che fanno è sottolineare le tue mancanze.

9. Quanto non cedi alle circostanze esterne?

Non devi mostrare con orgoglio la tua compostezza a coloro che ti considerano debole a causa di determinati eventi. È normale quando ti arrabbi in questi casi - ad esempio, perdere qualcosa o fallire. Hai ragione a sentire ciò che senti. E dobbiamo ricordare che le circostanze esterne non determinano la tua personalità.

10. Come puoi avere successo senza commettere errori

È irreale. Molto raramente le persone riescono al primo tentativo. Quelli che si aspettano la perfezione superumana da te non valgono la pena o sprecano la tua vita in qualcosa per cui non sei creato. Solo tu puoi determinare ciò che è importante e prezioso per te, indipendentemente dalle opinioni degli altri.