Vita

Giovane bella moglie, che a causa di suo marito si è trasformata in una zia battuta dalla vita


Rose era perfetta sotto tutti gli aspetti per una donna. Non solo aveva il raffinato nome Rosa, era anche incredibilmente bella. Il profilo cesellato, labbra carnose, petto alto elastico e figura tesa, gambe snelle e capelli neri lucidi fino alla vita.

La rosa sposata è spuntata presto - all'età di 19 anni. Non avendo avuto abbastanza tempo per salire e godere della loro bellezza, che, devo dire, i ragazzi hanno sempre notato, già a 20 anni ha dato alla luce un figlio, dopo 3 anni una figlia e dopo altri 2 figli. Devo dire che il marito di Rosa non ha né pesce né pollame, come spesso succede con le ragazze troppo buone. Dima studiò il corso, la prima bellezza dell'istituto praticamente non si realizzò, tutto si risolse da solo e quasi per caso. Due volte, e già famiglia e figli.

Rosa stessa non si considerava mai bella, preferiva indossare abiti larghi, scegliere i colori scuri, appuntare i capelli in una protuberanza e praticamente non usava il trucco. Pertanto, Dima considerava quasi un messaggero del destino e la ricompensa di Dio: un uomo la prestava attenzione e, inoltre, si sposava! Pertanto, Rosa ha iniziato a provare con tutte le sue forze per mostrare all'Onnipotente che merita tutto ciò che ha.

Rosa lavorava due volte, correva tra la casa e l'asilo, cucinava, puliva, stirava e lavava, trattava i bambini, risolveva problemi urgenti, rimandava la scorta per una giornata di pioggia e quasi ballava la cravatta a polka quando faceva battute economiche per tutta la famiglia sanatorio locale.

Dima non ha fatto gesti speciali nei confronti della famiglia. Credeva che i bambini fossero una prerogativa della moglie, si incontrava con gli amici, amava bere birra la sera, interrompeva il lavoro e lavorava, riceveva un soldo e in ogni modo possibile catturava sua moglie e la prendeva in giro. La rosa per lui non era bella, non sexy, noiosa, troppo ossessionata dai bambini, avida, irritante, litigiosa, e preparava anche il borscht proprio come quello di sua madre.

Più Dima ha ucciso l'autostima della moglie, più la povera Rosa stava lottando per migliorare e soddisfare le sue aspettative. Ho cucinato tutto più saporito, pulito sempre più accuratamente, ho cercato di sostenere mio marito, di essere gentile e premuroso con lui. Andò persino dal parrucchiere, comprò una nuova lingerie nera e un vestito nero stretto, e le scarpe con i tacchi alti.

Ahimè, i suoi sforzi non sono stati apprezzati. Dima si lamentava sempre più, arrabbiata, chiamava il suo inutile cuneo e la stupida donna di casa. Dopo un'altra porzione di "complimenti", Rosa, con il vestito nero e gli stiletti molto stretti, è corsa fuori di casa e in lacrime ha vagato senza meta per le strade per 2 ore, piangendo e imprecando contro se stessa, che era così maldestra come una maniaca. Era così immersa in se stessa che non notò gli sguardi ammirati degli uomini, i complimenti sul sentiero e i segnali delle macchine che passavano offrendo di dare un passaggio alla bella donna.

Col passare del tempo, Rosa ha ancora combattuto due posti di lavoro e ha trascinato tutto su se stessa, e anche Dima si è reclinata con una lattina di birra davanti alla TV in calzini pieni di buchi e ha criticato la moglie perdente.

Un giorno, dopo una dura giornata, Rose si appoggiò stancamente al muro di fronte allo specchio. Sembrava una zia incredibilmente magra, curva e emaciata di 50 anni. Con capelli secchi, carnagione terrena e grandi lividi sotto gli occhi. Le rughe profonde le battevano il viso, la sua pelle sembrava essersi asciugata e gli occhi si erano spenti. "Sono davvero io? Ma ho solo 35 anni "pensò Rosa con orrore. Si sedette sul pavimento e pianse sommessamente ...