Interessante

"Stai radicato sul posto" e altre 7 espressioni testarde, la cui origine ti sorprenderà


La fraseologia è una fonte vivente, che consente di mostrare tutta la bellezza e la grandezza del discorso russo. È opportuno utilizzare le combinazioni fraseologiche per dare alla tua storia una figuratività, una luminosità e anche per farti un'idea di una persona competente e magistrale che parla la lingua madre.

Per esprimere l'umore, l'atteggiamento nei confronti di un oggetto, di un fenomeno o di un'altra persona, è sufficiente usare una frase di cattura, tuttavia, a volte la sua origine può essere abbastanza sorprendente o addirittura scioccante.

Raggiungere la maniglia

L'espressione è usata nel senso di raggiungere la povertà estrema. Nella Russia zarista, cittadini facoltosi durante le passeggiate urbane comprarono panini a forma di anello con un piccolo manico di pasta da venditori ambulanti. Tali rotoli o pretzels sono stati portati per strada. La maniglia per tenere il rotolo non era mangiata, ma data ai poveri.

Stare in piedi sul posto

Come il precedente, anche questo idioma ha origine dal metodo di punizione, esecuzione, significa stare fermi, stare fermi. I ricercatori non hanno una risposta precisa in base alla quale il monarca russo è stata inventata questa sofisticata esecuzione, ma le prime citazioni sono datate al tempo di Pietro il Grande I. È interessante notare che è stata applicata solo alle donne. Accusati di manicure, furono sepolti vivi in ​​una posizione eretta, il più delle volte nella gola. La donna sepolta morì dolorosamente per diversi giorni, e la guardia, appositamente allestita accanto a lei, assicurò che nessuno servisse acqua o cibo infelici. I passanti potevano sputare e lanciare pietre e terra contro di lei.

Kisejnaya signorina

Usando questa espressione, molte persone credono che significhi una persona femminile viziata e viziata, ma questa interpretazione di questa unità fraseologica non è del tutto corretta. Il tessuto Kisin per un breve periodo fu popolare alla fine del XVIII secolo, ma presto passò di moda a causa della sua impraticabilità. La signorina, che continua a indossare un vestito di mussola, ha provocato il ridicolo e si è rapidamente trasformata in un simbolo di inadeguatezza e persino di stupidità. Questa espressione è solitamente usata con ironia, o addirittura con disprezzo.

capro espiatorio

Il turnover fraseologico si riferisce alla vittima, la persona che è costretta a farsi carico di atti che non ha commesso. Questa espressione venne dalla religione degli antichi ebrei, che avevano l'abitudine di spostare i peccati su una capra, dopo di che lo sfortunato animale fu cacciato via. Il rito barbaro ha da tempo cessato di esistere, e l'espressione vive ed è ampiamente usata.

Aspetto malandato

Questa espressione sprezzante è apparsa ai tempi di Pietro I e non ha nulla a che fare con l'assunzione di cibo. Zatrapeznikov è il nome di un commerciante che possedeva una manifattura per la produzione di tessuti grossolani ed economici. Questo tessuto è popolarmente chiamato shabby, e gli abiti fatti di esso - shabby. Inizialmente, si diceva che la gente vestiva male, ma in seguito il significato del fraseologismo è cambiato e significava persone vestite in modo sciatto.

Carta vincente

Nonostante l'ovvio riferimento alla terminologia delle carte, l'espressione non ha nulla a che fare con il gioco d'azzardo. Notevoli boiardi portavano le porte del caffetano decorate con pietre e il colletto superiore rifinito in oro ricamato, che veniva definito una carta vincente. La scintillante carta di spicco ha dato al proprietario uno sguardo altero e fiero, motivo per cui questa espressione è accaduta, il che significa fare un passo importante, senza abbassare gli occhi e non notare i cittadini comuni.

Sottosopra

Un'espressione innocua e persino umoristica significa che qualcosa non viene fatto correttamente o viceversa. Tuttavia, proveniva dalla punizione diffusa da Tsar Ivan il Terribile, quando un boyar o un altro cittadino notabile accusato di microcriminalità era seduto all'indietro su un cavallo e portato al fischio della folla. Pre abbigliamento rivolto verso l'interno.

Letto di Procuste

Questo fraseologismo piuttosto raro, ma molto figurativo ha un'origine mitologica. L'espressione posta sul letto di Procrustean significa atti violenti commessi per adattarsi a qualcosa, o qualcuno sotto una struttura rigida. Ad esempio, i sostenitori del movimento corporeo, che criticano l'industria della moda per gli standard irrealistici di bellezza per molti, suggeriscono che non possono essere posati sulla scatola della moda di Procuste. Procuste, il cui nome era incluso nell'unità fraseologica, era un ladro: inventò la tortura per i viaggiatori che aveva catturato: un sadico mise le persone sul suo letto e controllò se il suo letto fosse adatto a loro. Se il viaggiatore era al di sotto di Procuste e il letto era basso per lui, il povero ragazzo veniva tirato fuori dalle sue gambe, se sopra di lui veniva tagliato fuori.