Psicologia

8 frasi che ti danno un residente in capitale


Siamo abituati a giudicare gli abitanti della capitale dal loro aspetto e comportamento. Esistono persino elenchi completi e valutazioni dei cosiddetti "capricci" dei moscoviti. Ma a volte tutto si rivela molto più semplice, ci sono alcune frasi di "codice" che solo i residenti della capitale possono conoscere. Bene, quelli che leggono il nostro articolo.

1. "Ci incontreremo nel centro della sala (stazioni, piattaforme)"

Di regola, in altre città si fanno appuntamenti vicino all'ingresso. Ma i moscoviti dicono sempre "al centro". Inoltre, l'espressione stessa non significa affatto che devi andare da qualche parte "al centro", solo gli abitanti del cuore del nostro paese hanno tutto "centrato".

2. "Quando Luzhkov era sindaco, la vita era migliore."

Questo è, forse, uno dei temi più amati dai moscoviti, per confrontare tutto ciò che sta accadendo ora con i tempi di Luzhkov. E, naturalmente, il confronto va sempre a favore di Yuri Mikhailovich. Come dice il proverbio, prima e il sole era più luminoso, e caramelle più gustose.

3. "Non c'è vita fuori dalla tangenziale di Mosca"

Una delle battute preferite dei moscoviti, che oltre la tangenziale di Mosca inizia selvaggia, scoraggiata e solo un deserto. E tutto il movimento, lo sviluppo e il focus della vita si svolgono proprio nel centro di Mosca.

4. "È impossibile guadagnare soldi onestamente"

Sì, tutti i moscoviti nativi sono in parte blasfemi e mercantili. Questo non è né buono né cattivo, solo questa è la vita di capitale, dove ognuno combatte per un posto sotto il sole, e per ottenere davvero qualcosa e guadagnare qualcosa di significativo, molto spesso devi usare schemi neri e passare sopra le tue teste.

5. "Il nostro ingorgo a tutti gli ingorghi del traffico"

Quando i moscoviti sentono parlare di ingorghi in qualsiasi altra città, ridono istericamente e dichiarano che queste persone semplicemente non hanno ancora visto le marmellate di Mosca, il che darà probabilità a qualsiasi folla di macchine. E devo dire che gli abitanti della capitale hanno assolutamente ragione.

6. "Andrò in Piazza Rossa nei prossimi 10 anni"

I moscoviti non amano i luoghi di visita ai cereali, che provocano la gioia dei turisti e cercano di evitarli. In generale, ogni abitante della capitale, che si rispetti, di solito faceva una passeggiata sulle attrazioni di Mosca una volta durante i suoi studi a scuola. E questo è abbastanza per loro per la vita.

7. "Non prenderò un taxi per più di 200 rubli"

I moscoviti sono veterani e intenditori di tutti gli aspetti e barriere dalla testa dorata e, quindi, non accetteranno mai di viaggiare in un taxi per 2.000-3.000 rubli, che di solito è offerto a tutti i visitatori. Prezzo del taxi rosso - da 200 a 400 rubli. E l'ulteriore contrattazione è inappropriata.

8. "Non posso dare un suggerimento su un buon hotel"

E questo è vero, perché i moscoviti semplicemente non hanno bisogno di servizi alberghieri e, di conseguenza, non sono interessati a questo. Ma, di norma, coloro che andranno a visitare la capitale pensano che siano i suoi popoli indigeni che devono conoscere a fondo ogni cosa su ciascun hotel. In questo caso, è meglio rivolgersi a Internet o ai viaggiatori avidi.

Guarda il video: IL LABORATORIO PER LA DISTRUZIONE DELL'ITALIA - Barbara Pavarotti (Agosto 2019).